I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

BUONE PRATICHE

Soprasotto - Asilo autogestito


Soprasotto è un asilo nido autogestito da genitori nato nel 2013 da un’esigenza molto concreta: trovare soluzione al fatto che il proprio figlio non è stato ammesso al nido poiché le graduatorie per l’accesso ai posti sono ancora legate al lavoro a tempo indeterminato e non tengono conto di una nuova composizione del lavoro (autonomo, precario, freelance) che non ha precisa certificazione oraria. In una città come Milano i posti ai nidi comunali – che non sono considerati scuola dell’obbligo – non coprono l’intero fabbisogno delle famiglie: su 10 mila posti disponibili si ritrovano privi di una sistemazione circa tremila bambini l’anno (il 30 %).  La retta mensile richiesta da Soprasotto è di 350 euro, una media tra i 180 e i 480 euro di retta per un asilo nido pubblico a Milano. Un privato costa tra i 650 e i 900 euro al mese. Attualmente ospita 10 bambini e garantisceun regolare contratto di lavoro a tempo pienoa due educatrici. Le decisioni gestionali vengono prese su base assembleare da tutti i genitori coinvolti. A quattro anni dalla nascita, i risultati sono positivi visto che da Soprasotto sono transitati ormai 35 bambini figli di giovani coppie freelance o con partite Iva che, pur avendo un reddito precario, difficilmente riescono ad accedere in un nido pubblico.
 
Sostenibilità, innovazione, riproducibilità
 
Da un punto di vista finanziario, oltre alle quote mensili delle famiglie le quali coprono per lo più gli stipendi delle due educatrici, l’asilo fa ricorso a forme di crowfoundinge a bandi di sostegno alle attività giovanili, che fruttano circa 4000 mila euro all’anno, cifra sufficiente per acquistare materiale didattico utile per le attività dei bambini. Si sta anche riflettendo riguardo il possibile ricorso a strumenti economici alternativi, come le monete complementari. 

 L'intera storytelling di Soprasotto si trova nel libro "Generazioni Precarie.  Una conricerca tra percezione del rischio, bisogni emergenti, welfare dal basso”,  che fa parte della  “Commonfare Book Series

Qui il report completo della ricerca in inglese

Per maggiori informazioni:
Associazione Soprasotto c/o Associazione culturale Medionauta
via Confalonieri 2, 20124 Milano, Italia
sottosopra.laboratorio@gmail.com 

Commonfare.net è per le persone, con le persone e delle persone.

Vuoi aderire? Avrai bisogno solo di un indirizzo email e non lo useremo mai per altri scopi.

1 Commento

Card cvijeta pride 2010

Cvjetko

gennaio 14, 2019 at 11:15

This is great guys, keep up with the great work!