Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies.

COMMONERS VOICES

Beni comuni, Usi collettivi e Comune: oltre la logica proprietaria

Presentiamo un testo estremamente interessante di Nicola Capone allo scopo di fornire risorse teorpratiche, come lui le definisce, alla ricerca di un tipo diverso di rapporti giuridici che corrisponda a forme di relazioni "basate sulla cooperazione, la socialità, sulla costruzione di identità non competitive", cioè anche "a nuovi modi di produzione". Nello schema attuale "se non c’è l’assegnazione, l’affitto, cioè se non c’è estrazione di rendita e mediazione proprietaria non è possibile nulla". Viceversa, esistono spazi per immaginare una nuova forma della teoria filosofica e giuridica. Capone parte dall'esempio dell'Ex-Asilo Filangeri di Napoli. Il testo è compreso all'interno del libro La rivolta della cooperazione, sperimentazioni sociali e autonomia possibile, a cura di Cristina Morini, Gianni Giovannelli, Andrea Fumagalli (Mimesis Edizioni, Milano 2018) che raccoglie parte degli interventi tenuti durante il convegno Cooperazione sociale, autodeterminazione, Commonfare, organizzato l'autunno scorso dalla rete Effimera in collaborazione con il progetto Commonfare/Pie News

di Nicola Capone

2 Comments

Anonymous avatar

Anonymous

September 27, 2018 at 11:10

Very interesting

Card default

cxejqiov310

September 28, 2018 at 14:53

Superlativo